Formica Falegname

Formica Falegname

Mai sentito parlare della formica falegname? Si tratta di un esemplare molto diffuso, che spesso viene confuso con i tarli. Quando parliamo di infestanti del legno infatti tendiamo a confondere molto tra formiche falegname o carpentieri e tarli del legno.

Innanzitutto parliamo dell’aspetto. La carpentiera è una formica che si presenta con il corpo prevalentemente rosso, con qualche macchia più scura distribuita sull’addome: questo è il tipico aspetto della formica falegname europea. Questo esemplare vive soprattutto nei boschi, in particolare all’interno dei tronchi degli alberi, dove fabbrica i loro nidi.

Come per i tarli, le formiche di questa specie si muovono e lavorano di notte, e si può scovare la loro presenza dalla quantità di segatura lasciata sul terreno, simbolo della loro attività. Da qui il nome carpentiere o falegname.

Oltre alla formica europea esistono altri tipi della specie falegname, ecco un breve elenco:

  • Formica Falegname Nera: Questa specie attacca soprattutto le case con al loro interno dei mobili in legno; la troviamo in particolare nell’America del Nord.
  • Formica Falegname del Cile: si trova soprattutto nella zona del Cile ma anche in altre parti e regioni dell’America del Sud, come l’Argentina. Si contraddistingue per il colore dorato del suo addome.
  • Formica Falegname delle Dune; presente in particolare nei deserti del Sud Africa, si contraddistingue per la peluria di colore grigio distribuita sulla parte dorsale.
  • Formica del Miele; chiamata in questo modo perché riesce a contenere all’interno del proprio organismo ingenti quantità di miele.

 

Formica Falegname: Caratteristiche, Nidi, Danni

formica carpentiereDopo aver parlato dell’aspetto fisico della formica falegname e delle specie più diffuse sui nostri territori, facciamo qualche cenno su altri elementi, come ad esempio il nido.

Vedi anche  Insetti Derrate Alimentari

Il nido, ossia il formicaio, viene costruito all’interno dei tronchi degli alberi ma può trovarsi anche al suolo. Si tratta di formicai molto grandi e complessi nella loro struttura.

I danni subentrano nel momento in cui ci ritroviamo queste formiche in casa, a rosicchiare infissi in legno e mobili presenti. Per eliminare la presenza di questi insetti dalla propria abitazione si utilizzano diversi rimedi, vediamone alcuni.

Formiche Carpentiere: Rimedi Contro l’Infestazione

Prima di capire come eliminare le formiche carpentiere è importante individuare il formicaio. Se non troviamo il nido sarà difficile debellare definitivamente questi insetti.

Una volta individuato il nido si possono adottare dei metodi diversi, uno dei più utilizzati è sicuramente l’impiego dei gel non dannosi e velenosi per l’uomo. In alternativa, è possibile utilizzare delle esche.

Se con questi rimedi non risolvi il problema possiamo intervenire noi con la nostra ditta di disinfestazione. Non devi fare altro che contattarci e ti risponderemo il prima possibile!

0/5 (0 Recensioni)
Chiudi il menu
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 3294123170